KSMOR

Key Skyll Management in Operating Room


Dal 2016 la UNAIBODE (Unione Nazionale delle Associazioni Infermieri di Blocco Operatorio) e la CEEPRAL, associazione connazionale francese che si occupa di qualità e sicurezza nelle cure, sono partner in un progetto di ampiezza Europea che sfrutta i fondi di Erasmus+, nella creazione di uno strumento condiviso per la valutazione delle  competences-clèsin italiano competenze-essenziali dell’Infermiere di sala operatoria nei diversi blocchi operatori europei, denominato KSMOR (Keys Skill Management in Operating Room).  Al progetto partecipano attivamente oltre alla francese UNAIBODE, la belga AFISO, l’internazionale EORNA  ed i paesi: Repubblica Ceca,  Grecia,  Finlandia,  Francia ed  Belgio, quest’ultimo, il paese che ospiterà il prossimo 22 giugno 2019 a Brussel un seminario formativo sul tema.

Il metodo KSMOR, si legge sul sito di AFISO, è una valutazione minuziosa delle pratiche –chiave compiute dai professionisti di sala operatoria, strumentisti e circolanti. 

Essa consente:

– ad un infermiere di sala operatoria neo-inserito di valutare le proprie competenze disponibili e di riconoscere quelle da  sviluppare;

– ad un professionista esperto di auto-valutasi ed di identificare i propri bisogni formativi;

– ad un coordinatore di sala operatoria di disporre di una mappa delle competenze disponibili nel proprio servizio e di poter pianificare la formazione continua dei componenti dell’equipe infermieristica, calibrata sulle esigenze soggettive del personale e organizzative del servizio.

L’accesso al seminario è gratuito; info su www.parnasse-isei.vinci.be

 


Segreteria - 09/06/2019

Condividi l'articolo

Esplora: ,

Anna.alfarano
Anna.alfaranoAnna.alfarano

Anna Alfarano è strumentista di Sala Operatoria di Cardiochirurgia Generale e dei Trapianti di Cuore dal 1996. In A.I.C.O. da oltre 15 anni, fa parte del Comitato Scientifico ed è Responsabile del Sito Web aicoitalia.it.