La Prevenzione delle Infezioni del Sito Chirurgico: Saperi e Comportamenti corretti in Sala Operatoria – TRIESTE 01 DICEMBRE

TRIESTE, AULA MAGNA OSPEDALE DI CATTINARA 01 DICEMBRE 2018


Lo scopo di AICO (Associazione Italiana Infermieri di Camera Operatoria) è promuovere con ogni mezzo il miglioramento professionale degli Infermieri di area chirurgica, nel contesto sanitario ed ospedaliero, italiano ed internazionale. Nel corso di questo incontro formativo viene trattato e discusso il tema della prevenzione delle infezioni del sito chirurgico divulgando le ultime linee guida contenute nel documento OMS del novembre 2016 e sarà la Dott.ssa Valentina Giurissevich ad illustrarlo e proporci una panoramica completa. La Dott.ssa Gabriella Carraro, rappresentante ANIPIO (Associazione Nazionale Infermieri specialisti nel rischio infettivo) ci porterà i dati delle infezioni in ambito chirurgico, quali danni provocano e come arginare questa criticità, creando un’immagine realista delle dimensioni del problema. Il Dott. Carlo Gasperoni, Ingegnere Sanitario, illustrerà le caratteristiche delle Sale Operatorie, dalla loro ventilazione e temperatura al fattore umano inteso come presenza numerica, abbigliamento, DPI e comportamenti atti al mantenimento di un ambiente dove è indispensabile mantenere sotto controllo le contaminazioni.

La prima sessione termina con un dibattito guidato tra relatori e partecipanti: verranno analizzati i comportamenti corretti da adottare nel perioperatorio partendo dal lavaggio delle mani, alla disinfezione della cute, al rispetto dei vari passaggi pulito/sporco.

Nella seconda sessione il focus si sposta sul processo assistenziale nel pre-intra e post operatorio, la dott.ssa Stefania Girardi affronterà il tema importante della gestione della normotermia analizzando le caratteristiche comportamentali e gli ausili a disposizione per gestirla, la profilassi antibiotica ed il suo timing, fattore importante da prendere in considerazione nella prevenzione delle infezioni del sito chirurgico. Attraverso un’attenta analisi, il Dott. Simone Ruffolo ci parlerà della medicazione, fase importante sia nella scelta del Dispositivo Medico idoneo, sia nella fiducia da porre in esso unito all’asepsi della cute portando evidenze scientifiche sull’uso del drape. Il Dott. Giovanni Buffon, tratterà il processo di preparazione del campo chirurgico e della sua evoluzione sia del materiale/tessuto, della sua composizione e del corretto comportamento nel suo utilizzo. Nel trattare la prevenzione delle infezioni e comportamenti corretti in Sala Operatoria, la Dott. ssa Lia Valvasori pone l’attenzione a noi professionisti sull’utilizzo dei taglienti in campo operatorio dopo il D.Lgs 19/2014 “Direttiva Taglienti”. La corretta gestione, decontaminazione, sterilizzazione dei Dispositivi Medici riprocessabili sono illustrati dalla Dott.ssa Valentina Giurissevich identificando le modalità più adatte a migliorare la qualità e garantire la sicurezza del processo apponendo significativi cambiamenti nella gestione del Rischio Clinico.

Al termine della giornata, un ulteriore approfondimento ai temi trattati coinvolgeranno nuovamente la platea: con l’utilizzo di una foglio colorato i partecipanti saranno invitati a rispondere, testando così le loro conoscenze in merito agli argomenti trattati.

Nell’organizzare questo evento, il Comitato Scientifico di AICO Triveneto intende mantenere fede alla mission di AICO e cioè promuovere la formazione, migliorare le conoscenze degli infermieri di area chirurgica e di sala operatoria, sviluppare il senso di appartenenza ad una professione in continua evoluzione, la nostra evoluzione professionale, che si traduce nell’agire quotidiano di noi Infermieri di Camera Operatoria.

Un arrivederci a Trieste dal comitato scientifico
L. Canale, E. Thiene, L. Piovesan, R. Povoli, S. Santinato, C. Buttarelli

  • : TRIESTE, AULA MAGNA OSPEDALE DI CATTINARA 01 DICEMBRE 2018
  • LOCANDINA TRIESTE

Download
Trentino-Friuli-Veneto - 21/10/2018

Condividi l'articolo

Esplora:

Claudio.Buttarelli
Claudio.ButtarelliClaudio.Buttarelli