AICO ed il MINISTERO DELLA SALUTE si incontrano !

Linee di indirizzo per il governo del percorso del paziente chirurgico programmato


Carissimi colleghi,

in data 26 Luglio 2019, si è tenuto presso il Ministero della Salute a Roma, l’incontro informativo tra AICO, FNOPI, ACOI, SIC, SIIARTI ed il Ministero della Salute in merito alla creazione di un progetto di “regolamento di sala operatoria” utile a governare il processo chirurgico del paziente, in tutto il percorso peri-operatorio.

L’incontro ha focalizzato l’attenzione sul processo di timing e sull’ottimizzazione ed efficientamento del Sistema Sanitario nella produzione del risultato:

L’intervento chirurgico in regime ordinario con risultati in termini di utilizzo delle risorse con efficacia, efficienza e appropriatezza, con particolare riguardo alla economicità.

Particolare interesse hanno dimostrato SIC e SIIARTI riguardo la selezione dei pazienti per l’accesso alle liste operatorie.

AICO si è distinta per la consapevolezza di come tutti gli infermieri siano fondamentali nel processo del paziente chirurgico, e che questi garantiscano la vera continuità delle cure nei percorsi assistenziali.

FNOPI è intervenuta per sottolineare quanto e per troppo tempo si è assistito ad un difforme e discrezionale impiego di risorse con risultati evidenti a tutti, ne emerge un compito tutt’altro che semplice, iniziare a pensare a far riferimento ad un Osservatorio Nazionale appositamente costituito al fine di poter monitorare i risultati in termini di performance ottenuti.

AICO in virtù dell’incontro propone:

  • la ADOZIONE di linee di Utilizzo delle risorse volte alla efficacia, efficienza, appropriatezza ed economicità in altri termini con attenzione alla sostenibilità.
  • SOSTENIAMO l’attivazione di un Osservatorio Nazionale dedicato, utile non solo alla raccolta dei risultati, ma alle eventuali osservazioni correttive del sistema, in accordo con i gestori.
  • SOSTENIAMO la creazione a livello ministeriale di un tavolo scientifico e tecnico oltre che istituzionale di “attori coinvolti nel processo utili ad attuare in itinere i provvedimenti migliorativi dei processi volti alla qualità continua.
  • PROPONIAMO di  ri-pensare la identificazione con Ruoli e Funzioni degli attori Responsabili degli Snodi del processo ai vari livelli. Proponiamo la formazione di un Team di Coordinamento in cui l’infermiere funga da Facilitatore ( con sufficiente conoscenze Clinico/Gestionali nonché capacità Manageriali di rilevanza ) per l’impiego e l’ottimizzazione delle risorse  assegnate. Ciò per rispettare le aspettative del cittadino e ridare Garanzia di Fruibilità del S.S.N tenuto contodelle esigenze/priorità degli operatori con una filosofia “bottom-up”, dal basso verso l’alto.
  • SOSTENIAMO  la conduzione in via sperimentale del modello gestionale ingegnerizzato e successivamente misurare l’impatto sulle diverse realtà regionali, per poter produrre le azioni correttive suggerite dai responsabili del TEAM a supporto delle aziende sanitarie.
  • RITENIAMO che  la grandissima novità emersa è la volontà di avvicinare il mondo reale del lavoro ai tavoli decisionali ministeriali, molto raramente visto in concreto, con la certezza che sia una azione strategica efficace di reale avvicinamento e  ai problemi che il paese vive.

Collaborazione Scientifica ANIARTI - AICO - ANIPIO, Collaborazioni Scientifiche - 15/08/2019

Condividi l'articolo

Esplora: , , , , ,

Avatar
fedem988fedem988